MANIFESTO

#63

CHANGE OF SPACE

contemporary
uniqueness

2023.04.14

THIS IS TIFFANY

 

Il potere dell’individualità e dello stile personale celebrato attraverso Zoë Kravitz, Jimin e Gal Gadot, che esprimono se stessi attraverso i gioielli Tiffany. 

Tiffany prosegue il suo percorso orientato a sostenere la singolarità di ciascun individuo, selezionando come protagonisti dell’ultima campagna la celebre attrice e modella Zoë Kravitz, Jimin, la star dell’iconico gruppo pop BTS, e l’attrice israeliana Gal Gadot. Le collezioni Tiffany T e Tiffany HardWear rappresentano l’essenza del marchio, vera, espressiva e reale, sottolineando l’importanza di essere sempre se stessi. Il brand già da tempo si impegna a celebrare l’individualità, scegliendo, anche per le scorse campagne, volti che potessero esprimere attraverso le fotografie il loro carattere unico e la forte estetica che li contraddistingue. La campagna intitolata This is Tiffany libera l’essenza di chi indossa i gioielli con gioia e ottimismo, elevando l’importanza e la bellezza della persona stessa: sono infatti gli ambassador che danno significato alle collezioni interpretandole al meglio. 

ZOE KRAVITZ, TIFFANY.

“La nostra campagna This is Tiffany è un omaggio autentico allo stile individuale. Noi creiamo i gioielli, ma sono gli house ambassador che danno significato alle collezioni.”

– Alexandre Arnault, Executive Vice President, Product & Communication, Tiffany & Co. 

La collezione Tiffany T è una pura costruzione grafica che esprime potere attraverso la sua semplicità, rappresentando la pura manifestazione dello stile personale. Ogni gioiello celebra il nome del marchio, omaggiando la sua energica modernità e il suo stile deciso. La collezione HardWear, che debutta la prima volta nel 2017, è una delle linee più distintive della Maison: si ispira all’architettura della città di New York ed è caratterizzata da maglie che giocano su proporzioni ed equilibri, prendendo ispirazione dall’ambiente e dal contesto che circonda Tiffany. La novità di quest’anno è un orologio con cassa taglio cushion caratterizzato da un vetro zaffiro sfaccettato che ricorda la forma di un diamante, rimanendo fedele alla tradizione del brand. I pezzi iconici delle due collezioni illuminano chi li indossa, esaltandone le caratteristiche e svelando la loro essenza più vera e sincera. La Maison newyorkese si differenzia per la sua incontrastabile raffinatezza ed elevata innovazione, combinata con un’eleganza senza tempo e una grande ricercatezza. Zoë Kravitz, Jimin e Gal Gadot donano una nuova anima ai gioielli, diventando una vera espressione del proprio stile personale. 

 

 

Per maggiori informazioni tiffany.com.

GAL GADOT, TIFFANY.
ZOE KRAVITZ, TIFFANY.
GAL GADOT, TIFFANY.
JIMIN, TIFFANY.

FW24

Libertà creativa

2024.02.28

Una collezione che ripensa al concetto di moda come manifestazione di potere e piena rappresentazione di creatività, che indaga eredità storica e futuro della femminilità. I look della collezione FW24 di Dior trasmettono la forza radiante di una femminilità pluralistica, autonoma e versatile, riattivando quel momento chiave di libertà creativa di cui Miss Dior è l’emblema.

CULTURE

ANNIE ERNAUX E LA FOTOGRAFIA

2024.02.28

In Exteriors (Journal du dehors) Annie Ernaux si immerge nelle interazioni ai margini della vita quotidiana. Le sue parole diventano il fulcro di una riflessione visiva che si dispiega attraverso una selezione di immagini provenienti dalla collezione MEP di Parigi. Queste fotografie si fondono con il testo di Ernaux, creando una narrazione politica e sociale.

NEWS

We Are Not Going Back

2024.02.27

Il nuovo singolo pubblicato da Wolfgang Tillmans è accompagnato da un video diretto dallo stesso artista, utilizzando filmati di 80 anni fa del nonno Karl R. Tillmans, girati a New York nel 1939 e nella Germania occidentale nel 1949.

PARIS

TRASPARENZE

2024.02.27

Tulle, velluto, organza e cigaline; gli indizi un viaggio attraverso la rivoluzione sessuale del Ventunesimo Secolo sotto lo sguardo del Couturier che ha inciso un’epoca. La nuova mostra al museo di Yves Saint Laurent, a Parigi, ricostruisce l’iconica innovazione tessile degli anni Sessanta made by Yves e non solo.

COLLECTION

SPIRIT

2024.02.25

La collezione FW24 di Maximilian Davis è un’interpretazione degli anni ’20 attraverso una lente moderna, particolarmente ispiratrice, ha offerto una nuova prospettiva sull’eleganza e la ribellione di quell’epoca.