MANIFESTO

#63

CHANGE OF SPACE

Pioneering Vision

2021.07.14

Arles, Francia
by MUSE

Il progetto della Fondazione Luma al Parc des Ateliers tenta di immaginare e creare un nuovo tipo di centro culturale. La fondazione produce, sostiene e consente progetti artistici che si impegnano ad ampliare la comprensione di questioni ambientali e di diritti umani.

Fondata nel 2004, Fondazione Luma è un’iniziativa pionieristica che sviluppa progetti elaborati dalla mente della sua fondatrice, Maja Hoffmann. Il nome prende spunto dai figli della Hoffmann, Lucas e Marina, e mira a sostenere le attività di artisti indipendenti, nonché istituzioni che operano nel campo dell’arte, della fotografia e dell’editoria, documentaristica e multimediale. La Fondazione produce, sostiene e consente progetti artistici che si impegnano ad ampliare la comprensione di questioni ambientali e di diritti umani. Ad Arles, in Francia, caratterizzata da un importante patrimonio storico, Hoffmann ha immaginato un centro culturale sperimentale. Un campus di 20 ettari con 10.000 metri quadrati di spazio espositivo costruito all’interno di ex stabilimenti.

Arts Resource Building by Frank Gehry.

Citazione: “Lo spirito del nostro progetto è di fare in modo che sia un attivatore del tessuto artistico, culturale, ecologico, sociale ed economico di Arles e Camargue, nel delta del Rodano nel Mediterraneo, attraverso uno scambio e una connessione continua con il mondo e la sua evoluzione”.

– Maja Hoffmann

Realizzato a stretto contatto con un gruppo di consulenti artistici come Tom Eccles, Liam Gillick, Hans Ulrich Obrist, Philippe Parreno, Beatrix Ruf e gli architetti Frank Gehry e Annabelle Selldorf, questo ambizioso progetto è dedicato alla produzione di mostre, idee, ricerca, istruzione, archivi ed è supportato da un numero crescente di collaborazioni pubbliche e private. Il fulcro della rinnovata struttura è l’affascinante torre tortuosa progettata da Frank Gehry: distinguendosi per le sue superfici riflettenti in alluminio, rappresenta l’Arts Resource Center.
La torre si eleverà a 70 metri sopra la città e verrà inaugurata nel 2020. Il progetto di Gehry per la facciata intende ricordare le pareti rocciose situate vicino alla città, le stesse che ispirarono Vincent van Gogh in certi suoi dipinti, quando era anche lui residente in quelle zone; il vasto atrio circolare all’interno ricorderà invece l’anfiteatro romano della città di Arles.

Arts Resource Building by Frank Gehry.

PHOTOGRAPHY

OUTDOOR FURNITURE

2024.06.13

Outdoor Furniture è il nuovo libro pubblicato da Art Paper Editions dedicato alla pratica fotografica di Pippa Garner, che da cinquant’anni mette in discussione i limiti dei codici e dei linguaggi ritenuti socialmente accettabili.

OCCUPARE LO SPAZIO

2024.06.11

Le opere di Donald Judd saranno in mostra da giugno a settembre in occasione di Art Basel: definite dall’interesse di Judd per i materiali e il colore, sottolineano le qualità intrinseche dei loro componenti e la relazione tra parte e insieme.

EXHIBITION

FIVE WAYS TO SEE

2024.06.10

Attraverso linee chiare e colori solidi, La nuova serie di dipinti di Emily Ludwig Shaffer offre una riflessione su come le donne occupino spazi concreti e simbolici.

ART

Anne Imhof On non-infinity

2024.06.07

Wish You Were Gay, la nuova mostra dedicata al lavoro di Anne Imhof presso la Kunsthaus Bregenz, esplora il senso di non-infinito, realtà e artificio, caso e destino, nonché assenza e presenza.

COLLECTION

INTO THE WILD

2024.06.06

Il savoir-faire di Loro Piana traspare con evidenza nella nuova collezione Into the Wild. Tessuti tecnici accostati a sete e cashmere pregiati sono sapientemente lavorati per essere in grado di resistere agli elementi.