MANIFESTO

#63

CHANGE OF SPACE

IL LIBRO DI PADOVA

2022.11.16

Text by Lucrezia Sgualdino.

Hermès presenta Il libro di Padova, un volume che entra a far parte della collana dedicata alle città italiane. Le foto di Vincenzo Castella raccontano la magia di questo luogo. 

Hermès decide di rendere omaggio alla città di Padova con un libro edito da Silvana Editoriale realizzato in collaborazione con il fotografo Vincenzo Castella e il critico d’arte Salvatore Lacagnina. Castella coglie appieno la magia di questo luogo che si estende tra stretti vicoli e portici eleganti; nota per gli affreschi di Giotto della Cappella degli Scrovegni e per la Basilica di Sant’Antonio, ospita anche la storica Università. Un luogo pieno di testimonianze artistiche, in grado di raccontare e ispirare. L’Orto Botanico di Padova, riconosciuto dall’Unesco come patrimonio mondiale dell’umanità, accoglie quaranta immagini tratte dal libro. Sono quattro i temi principali raccontati nella selezione, permettendo allo spettatore di intraprendere un viaggio tra arte e natura, tra realtà e sogno. L’Orto Botanico, che simboleggia il mondo vegetale più in generale, la pittura che richiama affreschi e decorazioni conservati in chiese e palazzi d’epoca, l’architettura estesa al concetto di spazio e luogo, e l’Università stessa, una delle più antiche al mondo. Una narrazione reale di una delle più antiche città d’Italia, culla di arte e scienza. 

 

La mostra esposta presso l’Orto Botanico di Padova sarà aperta al pubblico fino all’8 gennaio 2023.

 

 

Per maggiori informazioni ortobotanicopd.it.

Orto Botanico, Anemone giapponese nel quarto dell'Albizia.

“Hermès è una maison fortemente legata al nostro paese, i palazzi che ospitano le nostre boutique sono scelti con passione privilegiando luoghi con personalità e charme perché si inseriscano a pieno titolo nel cuore e nella vita della città. Città in cui Hermès si sente a casa, che hanno ispirato l’idea di questa collana di volumi fotografici.”

– Francesca di Carrobio, Amministratore Delegato di Hermès Italie

Orto Botanico, Cactacee e Asparagacee della serra arida americana.

FW24

Libertà creativa

2024.02.28

Una collezione che ripensa al concetto di moda come manifestazione di potere e piena rappresentazione di creatività, che indaga eredità storica e futuro della femminilità. I look della collezione FW24 di Dior trasmettono la forza radiante di una femminilità pluralistica, autonoma e versatile, riattivando quel momento chiave di libertà creativa di cui Miss Dior è l’emblema.

CULTURE

ANNIE ERNAUX E LA FOTOGRAFIA

2024.02.28

In Exteriors (Journal du dehors) Annie Ernaux si immerge nelle interazioni ai margini della vita quotidiana. Le sue parole diventano il fulcro di una riflessione visiva che si dispiega attraverso una selezione di immagini provenienti dalla collezione MEP di Parigi. Queste fotografie si fondono con il testo di Ernaux, creando una narrazione politica e sociale.

NEWS

We Are Not Going Back

2024.02.27

Il nuovo singolo pubblicato da Wolfgang Tillmans è accompagnato da un video diretto dallo stesso artista, utilizzando filmati di 80 anni fa del nonno Karl R. Tillmans, girati a New York nel 1939 e nella Germania occidentale nel 1949.

PARIS

TRASPARENZE

2024.02.27

Tulle, velluto, organza e cigaline; gli indizi un viaggio attraverso la rivoluzione sessuale del Ventunesimo Secolo sotto lo sguardo del Couturier che ha inciso un’epoca. La nuova mostra al museo di Yves Saint Laurent, a Parigi, ricostruisce l’iconica innovazione tessile degli anni Sessanta made by Yves e non solo.

COLLECTION

SPIRIT

2024.02.25

La collezione FW24 di Maximilian Davis è un’interpretazione degli anni ’20 attraverso una lente moderna, particolarmente ispiratrice, ha offerto una nuova prospettiva sull’eleganza e la ribellione di quell’epoca.