MANIFESTO

#63

CHANGE OF SPACE

EXQUISITE GUCCI

2022.02.26

by MADDALENA IODICE

Alessandro Michele celebra gli abiti, laboratori ottici dove la tradizione sartoriale incontra i codici dello sportswear Adidas. Clash culturale e silhouette anni ’80.

Alessandro Michele scongela la potenza immaginifica del mondo, recuperando una qualità dello specchio, strumento di esatta comprensione del reale, quella di costruire incanti, aberrazioni e fantasmi. Isipirato dagli specchi magici descritti nei trattati di catottrica del ‘600, il Creative Director la cui visione mai smette di sviscerare spazio e tempo, celebra la meraviglia della metamorfosi e dell’evasione, celebra la possibilità dell’abito di riflettere e reincantare la nostra presenza nel mondo. I vestiti della Collezione Exquisite Gucci sono laboratori ottici “macchine magiche capaci di proiettare nel mondo fiabe di metamorfosi e reincanto”. Il linguaggio libero di Alessandro Michele ci ha portati sin dal 2015 a riconsiderare il concetto di maschile e femminile, il tema della fluidità oggi resta centrale e vede i completi storicamente “maschili” rielaborati in passerella in molteplici forme e varianti che trascendono il genere, a partire dal doppio petto blue navy che ha aperto lo show. La qualità sartoriale, fil rogue della collezione, viene contaminata dalla collaborazione con Adidas. Tradizione che incontra i codici dello sportswear, qui declinati squisitamente su silhouette dal gusto anni ’80. Non un semplice accostamento di loghi, ma come solo Alessandro sa fare, una fusione di codici, forme, e rimandi culturali ( l’ispirazione principale è stata una foto di Madonna del 1993 con indosso un abito di Laura Whitcomb) riformulati con gusto moderno e sofisticato. Ancora una volta ci troviamo davanti all’incontenibile forza di trasformazione di cui la moda è capace, ed è Alessandro Michele a mostrarcela. 

“Uso quindi la metafora dello specchio magico per accostarmi al potere fantasmagorico della moda. Un potere sacro che si irradia dalla superficie dei tessuti”.

-ALESSANDRO MICHELE

MFW

Rome meets London in FENDI

2024.02.22

La nonchalance londinese incontra la libertà romana nella collezione FW 24 FENDI, dove l’utilità diventa una dichiarazione di intenti. Abiti moderni e confortevoli si ispirano alla cultura british per una ricerca teatrale visiva e tessile.

Gucci

MILANO BURGUNDY

2023.12.15

Gucci celebra il legame con Milano attraverso la riapertura della storica boutique del 1951 in Monte Napoleone, catturando l’essenza della maison in un rosso solido e ragionato. Sfumature tra il burgundy e il cardinale che accompagnano i concetti spaziali di Lucio Fontana, ma anche le linee fluide di Cassina e Minotti.

MIU MIU

Holiday Gifting Collection

2023.12.04

Composta da abiti impreziositi, occhiali e pantofole di velluto ricamate, la collezione Holiday Gifting Miu Miu celebra lo spazio privato e il prezioso momento delle vacanze.

FASHION

A CREATIVE PATH

2023.11.17

Hubert de Givenchy a soli 24 anni fonda il brand dall’omonimo nome. Da allora sono passati circa settant’anni, i quali vengono finemente raccontati nell’unica monografia della Maison attraverso le fotografie originali delle passerelle.

SL RIVE DROIT

THRILL ME

2023.10.26

Saint Laurent Rive Droite presenta THRILL ME, una selezione di prodotti in edizione limitata disegnati da Anthony Vaccarello. La collezione è un mix allettante di eleganza scura e design all’avanguardia.