MANIFESTO

#63

CHANGE OF SPACE

SWEET HOME ALABAMA

2023.11.16

Text by Alice Schirò

DORA, YERKWOOD, WALKER COUNTY, ALABAMA

 

La fotografa Fumi Nagasaka documenta la realtà delle piccole città americane in un racconto intimo e autentico tra le pagine del suo nuovo libro.

Quando ha lasciato il Giappone alla volta di New York nel 2002, Fumi Nagasaka era giovane, ingenua e timida. Il suo animo ribelle, insieme alla sua volontà di esplorare l’hanno portata nella città della libertà, delle nuove occasioni, dove la fotografia le ha permesso di comunicare, crescere e connettersi con le persone e la nuova cultura intorno a lei, ispirandola a documentare ciò che la circondava. Poco dopo il suo arrivo a New York Fumi comincia a ritrarre la vita newyorkese, in particolare quella della youth culture, sulla quale l’artista ha continuato a concentrarsi nel corso della sua carriera. Continua a farlo nel suo nuovo libro fotografico Dora, Yerkwood, Walker County, Alabama, pubblicato da Gost Books. Da più di vent’anni le storie di chi Fumi incontra prendono nuova vita attraverso il suo obiettivo, che restituisce con grande onestà e sensibilità l’essenza di chi è dall’altra parte della lente, catturando e fermando nel tempo la giovinezza, passeggera e fugace per definizione. Non è sempre facile per chi viene ritratto fidarsi e mettersi a nudo davanti alla fotocamera, ma la volontà di raccontare di Nagasaka e la sua delicatezza nel riportare ciò che vede, la rendono perfetta per questo ruolo, ispirando fiducia in chi è intorno a lei.

Teen Spirit, 2018 © Fumi Nagasaka.

“Le persone portano con sé storie che non è facile condividere, e sono grata a coloro che si sono fidati abbastanza da condividere le loro. Questo progetto mi ha dato l’energia e l’obiettivo della mia vita, e mi ha ricordato perché scatto fotografie.”

– Fumi Nagasaka

Amiyah and Tavean, 2020 © Fumi Nagasaka.

Dora, Yerkwood, Walker County, Alabama comincia a prendere forma intorno al 2017, quando l’artista viene invitata dall’amica Tanya Rouse a Dora, Alabama. Scoprendo un’interesse per l’America rurale, Fumi visita la città più volte negli anni, immergendosi gradualmente nella comunità e costruendo un rapporto con le persone che ci vivono. Con poco più di 2.300 residenti, Dora è una cittadina dell’Alabama, piccola e autentica: chiesa, campi da football, e Jack’s, la catena di fast food regionale, compongono il panorama della città e la vita di tutti i giorni dei suoi abitanti. Nagasaka si immerge in questa realtà con la naturalezza e l’onestà che contraddistinguono i suoi lavori: scorci di vita quotidiana si susseguono e riportano l’atmosfera che si respira in questa piccola città americana, dai primi piani degli abitanti alle prove della banda o delle cheerleader della scuola, dai giardini popolati da cavalli e galline ai negozi o alle case dismesse. Da outsider, provenendo da una realtà completamente diversa da quella dei paesini rurali dell’America del Sud, Fumi ha dovuto a poco a poco conquistare la fiducia degli abitanti. Nei sei anni di visite alla città, l’artista ha costruito un rapporto con gli abitanti, è entrata nelle loro vite, ascoltando le loro storie e traducendole in immagini; ha visto gli adolescenti diventare giovani adulti, ha conosciuto persone indimenticabili ed è diventata parte del tessuto sociale della cittadina, arrivando a pensare alla comunità come una seconda casa e ad essere accolta come parte della famiglia.

“Nel periodo in cui è iniziato questo progetto vivevo a New York e lavoravo come fotografa. Mi sentivo spesso sola, stressata dalla vita quotidiana e preoccupata per il futuro. Quando la mia amica Tanya mi ha portato per la prima volta a Walker County nel 2017… Quello che ho trovato è stato bellissimo, affascinante e pieno di amore.”

– Fumi Nagasaka

Florist, 2018 © Fumi Nagasaka.
Something Sweet, 2019 © Fumi Nagasaka.
Pink House, 2018 © Fumi Nagasaka.

Sfogliare Dora, Yerkwood, Walker County, Alabama è come scorrere un album di foto di famiglia: un ritratto di un uomo incorniciato e appeso al muro, un ragazzo seduto al volante della sua macchina che guarda dritto nell’obiettivo, e la chiesa della città di Dora davanti a un cielo blu presentano il libro nelle sue prime pagine. Nelle 75 foto raccolte si ritrova quell’intimità e spontaneità della vita quotidiana, delle feste di compleanno organizzate in casa con i bambini che giocano in giardino. La spiritualità e la devozione della piccola comunità escono dalle fotografie e si manifestano nella loro importanza: la religione è parte integrante della vita a Dora, la chiesa è un luogo di pace e rifugio, la messa della domenica un’occasione di aggregazione e festa, dove le famiglie si riuniscono alla fine di una lunga settimana. Nonostante le condizioni di vita della maggior parte della comunità, le difficoltà economiche e il dolore di alcune delle storie che Fumi ha ascoltato nel corso della sua permanenza, ciò che è rimasto più impresso nella sua mente è la bellezza. Riflessione che viene restituita attraverso il suo obiettivo e arriva con la stessa intensità tra le pagine del libro: la spensieratezza dell’infanzia, l’amore per la famiglia e gli amici, la fede e la gioia di vivere ogni giorno si riflettono negli occhi di ogni persona ritratta.  

“Posso descrivere l’Alabama solo con tre parole: famiglia, Dio e football. La famiglia è tutto. Porta un senso di appartenenza, amore, gioia e comunità che ci tiene uniti. Il Sud è un piccolo grande mondo, dove tutti in qualche modo sono uniti.”

– Diahmin Hawkins, text editor del libro.

Addie Crying, 2019 © Fumi Nagasaka.

Dora, Yerkwood, Walker County, Alabama è pubblicato da Gost Books. 

Per ulteriori informazioni gostbooks.com.

PHOTOGRAPHY

FRAGILE BEAUTY

2024.05.20

Il Victoria&Albert Museum di Londra presenta più di 300 stampe rare appartenenti a 140 fotografi di fama mondiale. Una grande esposizione fotografica che narra la storia del XX e XXI secolo grazie alla collezione privata di Sir Elton John e David Furnish.

JUST READ ART

2024.05.17

Il Guggenheim Museum di New York presenta Jenny Holzer: Light Line, un’interpretazione rivisitata dell’installazione storica dell’artista del 1989, considerata un capolavoro dell’arte testuale.

FASHION

Letter to the Future

2024.05.16

Elementi come la decostruzione, l’asimmetria e l’androginia sono testimoni dell’influenza straordinaria di Yohji Yamamoto nella moda contemporanea. La nuova mostra negli spazi di 10 Corso Como presenta un percorso di corrispondenze tra le riflessioni del designer sul senso del futuro e una selezione di capi di archivio volti al superamento della dimensione cronologica.

TALK

UNVEILING Fotinì Peluso

2024.05.13

Il mare diventa veicolo per spostarsi ma anche di incontri tra persone, di raggiungimenti di mete e di partenze. Fotinì Peluso, classe 1999, diventa protagonista nel ritmo incalzante della Cruise di Chanel per l’Estate 2024, concepita e realizzata sotto al cielo plumbeo della costa francese.

CULTURE

STEVE MCQUEEN: BASS

2024.05.10

La nuova mostra di Steve McQueen al Dia:Beacon di New York utilizza solo gli elementi strutturali più basilari del cinema per offrire un’esperienza che parla sia del passato che di nuovi modi di essere: la luce e il suono.