MANIFESTO

#63

CHANGE OF SPACE

PAGE TURNER

2022.09.13

Danielle Orchard, Page Turner in mostra al Perrotin di Parigi è la prima personale dell’artista in Francia; la mostra comprende un nuovo corpo di opere che ritraggono una visione intima del mondo femminile.

I suoi lavori ritraggono spesso nudi femminili in modo più astratto, in stile cubista analitico e multi prospettico o abbreviate altrimenti in contorni solidi e colori saturi. Affrontando la rappresentazione piano per piano, o in ogni parte astratta che scolpisce con un impasto spesso, Orchard esplora la rappresentazione corporea femminile. Mentre il concetto di nudo femminile è profondamente radicato nella storia dell’arte come musa e, più recentemente, si è affermato come argomento di studio, Orchard aggiunge profondità infondendo le proprie esperienze di artista donna, essendosi formata, avendo posato e persino insegnato in corsi di disegno dal vero. Utilizzando motivi popolari, Orchard elimina le congetture degli spettatori nel discernere il soggetto, dirigendo invece la loro attenzione sul suo modo di esprimersi. Quando gli sfondi o gli oggetti di accompagnamento fanno eco al linguaggio del corpo delle donne, raffigurate con emozioni sommesse, l’artista invita gli spettatori a immedesimarsi e a contemplare l’interiorità delle modelle. Per la sua prima personale in Francia, al Perrotin di Parigi, Danielle Orchard ha realizzato un nuovo insieme di opere, tra cui quattordici dipinti e dieci carboncini su carta, che ritraggono donne in posa, primi piani di momenti intimi, ponendo ripetutamente domande silenziose sul pubblico, sul voyeurismo e sul possesso della forma femminile. I personaggi femminili nei dipinti di Orchard sono una combinazione di riferimenti storici dell’arte, auto-invenzione e autoritratto, o come afferma l’artista, “muse inventate e auto-procura”. 

Lint, 2022
Yellow Bathroom, 2022
Women’s Work, 2022

“La nudità ha lo scopo di evocare un senso di atemporalità. Queste figure non sono legate a nessuna epoca. Questa libertà, o con una parola migliore sospensione, si riferisce al mio interesse per la scultura figurativa”.

– Danielle Orchard

Page Turner, 2022

La mostra sarà aperta al pubblico al Perrotin di Parigi dal 3 settembre all’8 ottobre 2022.

DESIGN

A RADICAL THINKER

2024.04.19

La mostra Nice to See You, allestita tra gli spazi della Biblioteca Ambrosiana, è una dei più grandi omaggi alla vita e alla carriera di Gaetano Pesce. A essere esposti sono oggetti dal doppio significato, quello dell’utile e quello del far pensare.

BIENNALE

MATERIALE E IMMATERIALE

2024.04.19

Monte di Pietà, la nuova mostra di Fondazione Prada a Venezia, esplora il concetto di debito come radice della società umana e veicolo primario attraverso cui vengono esercitati il potere politico e quello culturale.

MDW

MORBIDE GEOMETRIE

2024.04.19

Poliform entra in scena attraverso una proposta completa del concetto di spazio, sempre più elegante e ricercato. Jean-Marie Massaud, Emmanuel Gallina e, per la prima volta, Stefano Belingardi Clusoni firmano le principali novità di prodotto.

VENICE

A Belmond Train

2024.04.18

Il leggendario Venice Simplon-Orient-Express, A Belmond Train, riscrive la storia con L’Observatoire. Disegnato da JR, sarà presentato in occasione della Biennale di Venezia.

NEWS

LOEWE LAMPS

2024.04.17

L’esposizione di LOEWE al Salone del Mobile 2024 riflette il costante investimento del marchio nell’artigianato, e la sua dedizione a collaborare con artisti all’interno e al di fuori della sua produzione immediata: tra questi ci sono Alvaro Barrington, Akiko Hirai e Jennifer Lee.