MANIFESTO

#63

CHANGE OF SPACE

FAITH RINGGOLD

2022.02.17

by MUSE team

Dal 17 Febbraio al 5 Giugno 2022, una retrospettiva personale al New Museum: American People, che raccoglie 60 anni di opere prodotte nell’arco della vita dell’artista, autrice ed educatrice, Faith Ringgold.

Faith Ringgold è una figura multidisciplinare che ha contribuito allo sviluppo dell’Harlem Renaissance e della cultura americana contemporanea. Grazie all’impiego dei suoi dipinti sperimentali su trapunta, fin dagli inizi della sua carriera si è distinta per essere stata una personalità in grado di trasformare il suo stile di pittura figurativa in un vero e proprio messaggio di protesta, riproducendo una narrazione in grado di evocare la storia della comunità afro americana.

La mostra dispone di una serie tra le più conosciute dell’artista, esplorando una visione tematica dei cambiamenti politici e sociali avvenuti in USA durante l’epoca contemporanea: la prima sezione dell’esposizione prevede i primissimi dipinti e murales dell’artista, dedicati alla sua cosiddetta tecnica personale del “super-realismo”; una modalità d’arte che si traduce in una denuncia e critica sociale contro le divisioni razziali e di genere, avvenute a partire dagli anni ’60. Durante questa fase, i lavori dell’artista mostrano riferimenti autobiografici, tra cui la partecipazione a cause collettive, come quelle per il sostegno al Back Panther Party e per la liberazione dell’attivista Angela Davis.

L’altra parte della mostra sfocia nelle tradizioni artigianali non occidentali, con esposizioni di “sculture morbide” tradotte in trapunte usate come tele duttili, ornate da bordi di tessuto intrecciato, ispirate ai thangka tibetani. Le trapunte raccontano una storia, e sono una vera e propria testimonianza e della vita dell’artista e così come allo tempo raccontano frammenti di storia moderna, delle condizioni sociali e trasformazioni culturali dell’Harlem Renaissance. Un’intera selezione di opere d’arte che si trasforma in una biografia professionale e personale di un’artista che ha sempre lottato per un futuro migliore, congiungendo narrazioni polifoniche all’emancipazione della cultura afroamericana del ventesimo secolo.

DESIGN

A RADICAL THINKER

2024.04.19

La mostra Nice to See You, allestita tra gli spazi della Biblioteca Ambrosiana, è una dei più grandi omaggi alla vita e alla carriera di Gaetano Pesce. A essere esposti sono oggetti dal doppio significato, quello dell’utile e quello del far pensare.

BIENNALE

MATERIALE E IMMATERIALE

2024.04.19

Monte di Pietà, la nuova mostra di Fondazione Prada a Venezia, esplora il concetto di debito come radice della società umana e veicolo primario attraverso cui vengono esercitati il potere politico e quello culturale.

MDW

MORBIDE GEOMETRIE

2024.04.19

Poliform entra in scena attraverso una proposta completa del concetto di spazio, sempre più elegante e ricercato. Jean-Marie Massaud, Emmanuel Gallina e, per la prima volta, Stefano Belingardi Clusoni firmano le principali novità di prodotto.

VENICE

A Belmond Train

2024.04.18

Il leggendario Venice Simplon-Orient-Express, A Belmond Train, riscrive la storia con L’Observatoire. Disegnato da JR, sarà presentato in occasione della Biennale di Venezia.

NEWS

LOEWE LAMPS

2024.04.17

L’esposizione di LOEWE al Salone del Mobile 2024 riflette il costante investimento del marchio nell’artigianato, e la sua dedizione a collaborare con artisti all’interno e al di fuori della sua produzione immediata: tra questi ci sono Alvaro Barrington, Akiko Hirai e Jennifer Lee.