MANIFESTO

#63

CHANGE OF SPACE

Miami Art Basel

2022.12.01

Louis Vuitton continua il suo rapporto con il mondo dell’arte presentando una selezione di installazioni a cura di artisti internazionali in occasione del Miami Art Basel. Uno spazio sarà interamente dedicato alla collaborazione tra il brand e l’artista giapponese Yayoi Kusama. 

Louis Vuitton da sempre si dimostra vicino al mondo dell’arte instaurando rapporti con artisti provenienti da tutto il mondo. Praticamente un secolo fa, Gaston Louis Vuitton, nipote del fondatore del marchio, inizia a commissionare ad artisti la realizzazione di pubblicità, vetrine e boccette per profumo, dando vita alla prima di una lunga serie di collaborazioni. Come segno rappresentativo dell’impegno della Maison francese nei confronti della creatività, nel 2014 inaugura la Fondation Louis Vuitton a Parigi, in uno spazio interamente progettato dall’architetto Frank Ghery, realizzando un nuovo centro artistico fondamentale per la città. La fondazione, così come il brand, è legata alla storia dell’arte ma prova un certo interesse per il moderno e il contemporaneo, realizzando grandi collaborazioni d’avanguardia. 

Louis Vuitton anche quest’anno prosegue il suo rapporto con il mondo artistico inaugurando un’exhibition in occasione del Miami Art Basel, visitabile dall’1 al 3 dicembre. Questa vede come protagonisti installazioni e artworks di alcuni artisti tra i più noti a livello internazionale. Lo spazio dedicato al brand presenta all’esterno un grande dipinto realizzato da Alex Katz nel 2017 che raffigura il fondatore del marchio. I visitatori sono accolti con una scultura di Takashi Murakami raffigurante un panda in piedi su un baule d’archivio firmato LV. La collaborazione con lo scultore e pittore giapponese è iniziata nel 2003 con la trasformazione di un modello classico in una vera e propria cult bag, la Papillon Cherry Blossom. Proseguendo nell’esposizione all’interno dello stand, vi è la fotografia di Jean Lavrière, un dipinto di Richard Prince e altre opere esposte contribuiscono a sottolineare l’eredità artistica della Maison. L’exhibition ospita anche la collezione Atrycapucines che vede artisti contemporanei reinventare l’iconica borsa Capucines con elementi caratteristici del lavoro di ognuno. 

Una stanza dello spazio è completamente dedicata alla collaborazione con Yayoi Kusama, che in occasione dell’appuntamento di Miami celebra il rapporto che si è instaurato tra il brand e l’artista e i 10 anni dalla loro prima collaborazione. La stanza è dominata da due figure in cera di Kusama, realizzate da lei stessa, che indossano abiti a pois a contrasto, simbolo iconico nelle sue opere. L’esposizione include anche alcuni pezzi esclusivi presentati come teaser della prossima partnership che verrà svelata a gennaio 2023, rinnovando ancora una volta uno degli incontri più apprezzati tra moda e arte.

 

 

Per maggiori informazioni louisvuitton.com.

“Dal 1988, Louis Vuitton ha portato avanti questa eredità collaborando con alcuni dei più grandi nomi dell’arte moderna e del design, tra cui Sol LeWitt, James Rosenquist, Cesar e Olafur Eliasson, e curando mostre di artisti come Sophie Calle, Dan Flavin e Francesca Woodman nelle sue gallerie interne.”

– Louis Vuitton Maison

ANOTHER PIECE
OF ME

2024.05.14

Nella nuova Gucci Cruise 25 artigianato e moda diventano strumenti di unione. Collane di perle finissime sposano le creepers dei nightclub di Soho e King’s Cross, travalicano la cultura e creano un vocabolario umano condiviso.

COLLECTION

ARMANI MARE

2024.05.09

La nuova collezione Armani Mare trasporta la linea estiva in alcune delle più rinomate località balneari del mondo; un’esperienza immersiva nelle atmosfere estive attraverso i colori turchesi e i tessuti in lino firmati Giorgio Armani.

NEWS

ESTETICA E SIGNIFICATO

2024.05.09

La scintilla creativa della capsule tra Oratio e Piero Piazzi nasce dai principi più radicati del Made in Italy. Immaginata secondo una qualità maniacale e con il culto del saper fare, è stata presentata negli spazi di Via Santo Spirito 22, a Milano, per celebrare la sottile arte del saper vestire.

NEWS

Reawakening Fashion

2024.05.08

Il Costume Institute del MET presenta la mostra Sleeping Beauties: Reawakening Fashion. Negli spazi espositivi di Leong Leong, più di duecento capi provenienti da quattro secoli diversi fungono da metafora per la fragilità dell’universo creativo.

COLLECTION

Chanel Radieuse

2024.05.03

Immersi nell’abisso Chanel, la collezione Cruise di Virginie Viard prende la forma di un un sogno subacqueo. Sul tetto de la Cité Radieuse di Le Corbusier, disegni architettonici si mescolano ai tropi marini.