MANIFESTO

#63

CHANGE OF SPACE

HERMÈS

2023.03.06

INCANDESCENZA E SENSUALITÀ

 

La collezione Autunno Inverno 23 di Hermès porta in passerella le stesse caratteristiche e i medesimi colori delle diverse capigliature delle donne come simbolo di eleganza e femminilità. Come le chiome, le linee dei capi seguono la silhouette e prendono forma camminando. 

Hermès crea un’esperienza intorno alle diverse capigliature delle donne: la Maison francese si lascia trasportare e ispirare dal movimento sensuale dei capelli, ricreandolo attraverso i capi della collezione Autunno Inverno 23. I toni degli abiti infatti riprendono esattamente le sfumature naturali che tingono le folte chiome: apre la sfilata un look rosso intenso, il colore del nuovo caschetto della designer Nadège Vanhee-Cybulski,  per poi proseguire con avvolgenti e calde tonalità di marroni, beige, grigi e gialli e un profondo nero. Il Direttore Creativo realizza forme ricercate che creano sinuosi movimenti, accostando in un unico look monocromatico più tecniche e materiali diversi che danno inizio a un costante dialogo tra loro: gli intrecci e i nodi che si muovono in natura prendono vita in abiti che ondeggiando flessuosi sulla passerella. I capelli raccontano molto riguardo l’identità di una persona, sono espressione di carattere, potere e seduzione, diventando l’incipit per raccontare l’innata modernità ed eleganza del marchio. 

“Un omaggio ai capelli, ai capelli umani. E al suo simbolismo come attributo femminile.”

– Nadège Vanhee-Cybulski

hermès fw23.

Le linee pulite accompagnano i capi dell’intera collezione: dalla prima apparizione sulla passerella l’occhio attento del pubblico si concentra sui dettagli, prestando particolare attenzione ai materiali utilizzati per gli abiti, diversi da quelli degli accessori. La figura che si delinea nel corso della sfilata è raffinata e di classe. La donna Hermès per la prossima stagione invernale è sensuale, senza lasciare spazio a trasparenze o scollature, ma solo attraverso le forme dei capi che esaltano quelle del corpo, come una seconda pelle. Le gonne midi sono abbinate a lunghi e morbidi maglioni e a top attillati, mentre i bermuda che sfiorano il ginocchio, un punto d’incontro tra l’abbigliamento femminile e quello maschile, sono abbinati a giacche imbottite o shearling. La pelle rimane uno degli elementi fondamentali per la Maison, che realizza interi look inconfondibili declinando il tessuto in modi diversi a seconda delle forme e dei colori: nei torni del giallo giacche corte chiuse in vita da una sottile cintura, il grigio è caratterizzato da intere tute o giacche trapuntate, mentre i capi scuri al termine della sfilata si rivolgono alla pelle come unica protagonista. La collezione si conclude con una serie di abiti plissettati e a portafoglio con applicazioni metalliche ricamate. Le dolci linee modificano forma camminando, ad ogni passo i capi sembrano mutare aspetto seguendo il movimento del corpo. Le lunghezze midi che caratterizzano il prossimo inverno sono indossate con altissimi stivali scamosciati con punta arrotondata che avvolgono gentilmente le gambe e nel complesso appaiono come un proseguimento dei capi.

Hermès fw23.

Tra le mini bag spiccano i secchielli, declinati in ogni variante colore, e una piccola borsetta dall’aspetto di una forma geometrica; le Birkin fanno ritorno in passerella con briglie o applicazioni di frange sui lati. I cappelli invece hanno una forma piuttosto rigida, ricordando il cap utilizzato nell’equitazione. Partendo dal simbolo che portano con sé i capelli, la designer della Maison francese riflette sul significato di femminilità e realizza una serie di capi utilizzando pochissimi colori, preferendo concentrarsi sulle diverse sfumature di questi, dando vita a una collezione che segue il movimento del corpo della donna, lo esalta, e lo accompagna verso una quotidianità contemporanea ed elegante.

hermès fw23.
hermès fw23.

LIVE STREAMING

DIOR

2024.04.15

Tune in for the unveiling of Dior Fall 2024 by Maria Grazia Chiuri live from New York, and find the collection in boutiques and online from April 25th.

METROPOLITAN NOCTURNES

2024.04.15

Traendo ispirazione dal suggestivo lavoro di Philip-Lorca DiCorcia, Metropolitan Nocturnes – la nuova campagna Versace Jeans Couture – racconta le vite intrecciate di quattro individui distinti. Ogni personaggio naviga l’interazione che nasce dall’energia di Miami e i propri paesaggi interiori.

COLLECTION

Exceptional Frenchness

2024.03.12

Hedi Slimane bilancia alla perfezione il raffinato con il casual. Le giacche da equitazione in tweed reinventano i codici Celine, mentre i trench romantici alleggeriscono gli spazi di Salle Pleyel.

SAINT LAURENT

GARBO MASCHILE

2024.03.06

Anthony Vaccarello rivisita i classici maschili con un tocco contemporaneo. I completi sono ampi, morbidi, staccati dal corpo, spesso in stoffe leggere e trasparenti, a volte impiegate a più strati. Il georgette e il satin di Saint Laurent sono avvolti da una palette cromatica ombrosa.

FASHION

Eternal Sunshine of the Spotless Mind

2024.03.06

Miu Miu esplora il nostro personale vocabolario vitale. Aprono la collezione una varietà di interpretazioni delle uniformi e degli abiti classici; sfilano chirurghi, assistenti, insegnanti, cameriere. La giovinezza dark di Miuccia Prada è incapsulata nelle proporzioni contratte e nei colori a contrasto. Un preludio futuristico introduce lo spettatore alle complessità della memoria umana.